Cambiano le misure anti-Covid anche nei trasporti

Mascherina obbligatoria nei pullman e capienza al 100%. Autolinee Curcio: “Continueremo nelle azioni di sanificazione e disinfestazione”

Capienza al 100%, uso di mascherine e sanificazione. Con il nuovo decreto ecco cosa cambia nel mondo dei trasporti e come agirà Autolinee Curcio.

In base al Decreto Legge 24 marzo 2022 n. 24 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19”, e in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza cambiano anche le disposizioni per il trasporto passeggeri

Anche nel nuovo impianto delineato dal decreto legge (art.3) i protocolli di sicurezza anti-contagio continuano a costituire il riferimento sul quale concentrarsi. Le Autolinee Curcio continueranno ad applicare i Protocolli quali strumenti per assicurare la protezione degli utenti, dell’attività imprenditoriale e dei lavoratori.

Per quanto concerne la capienza degli autobus viene meno il limite imposto alla capacità di carico degli autobus di linea e di TPL e con esso il superamento delle prescrizioni sui distanziamenti. Dal primo aprile, quindi, non sono più previste le le riduzioni (80%) della capienza dei veicoli adibiti ai servizi di linea e TPL. Resterà l’obbligo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Dal 1° al 30 aprile è fatto obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2 per l’accesso e la fruizione di tutti i mezzi di trasporto. Inoltre nello stesso periodo per l’accesso e la fruizione dei mezzi di trasporto adibiti ai servizi di noleggio con conducente e quelli a lunga percorrenza è richiesto all’utenza il possesso e l’esibizione del Green Pass base

Diversamente, dal 1° aprile non sarà richiesto il possesso di alcuna certificazione verde, nemmeno quella base, per i seguenti servizi: di trasporto pubblico locale e regionale; di trasporto scolastico dedicato fermo restando anche in questo caso l’obbligo di indossare la mascherina di tipo FFP2.

L’azienda Autolinee Curcio proseguirà nelle attività di sanificazione – disinfezione con le relative lavorazioni operative.